La sessualità dei figli chiama in causa quella dei genitori, forse è per questo che, a volte, è così difficile parlarne. L’adolescenza è un momento di cambiamento, non solo per i ragazzi, ma soprattutto per i genitori: nuovi compiti di sviluppo si prospettano per attraversare positivamente questa transizione.
In Consultorio potete trovare, come genitori, l’accoglienza ed il confronto per affrontare i nuovi bisogni che vostro figlio sta portando in famiglia con la sua crescita e voi stessi potete trovare uno spazio di condivisione sull’impatto emotivo di questi cambiamenti.
Il servizio è rivolto a tutti i genitori che desiderano un sostegno da parte di operatori esperti (psicologo e ginecologo) per rispondere in prima persona alle domande dei figli rispetto alla loro sfera affettiva e sessuale o che desiderino direttamente accompagnare, ad esempio, la figlia per la prima visita ginecologica.
Lo sportello non è rivolto solo ai genitori ma anche ad altri operatori/educatori in discussione rispetto al tema della sessualità.